Trekking In Italia

Trekking In Italia: I 10 Sentieri Più Belli

Nella maggior parte dei casi le persone visitano l’Italia per cultura, cibo, il mare e città rustiche per trascorrere una settimana sdraiati sulla spiaggia o esplorando le antiche strade. Tuttavia, all’insaputa delle masse, la nostra immagine dell’Italia dovrebbe includere le escursioni in Italia e quanto possano essere sorprendenti, in tipico stile italiano. L’Italia non è solo pizza e lettini sulla spiaggia, ma anche catene montuose, laghi e avventure piene di azione.

hiking in italy

Pssst – Se stai ancora cercando capi eleganti per la tua prossima avventura outdoor? Dai un’occhiata ai nostri ultimi look per trekking ed escursionismo 

Giacca outdoor uomo | Giacca outdoor donna

Pantaloni outdoor uomo | Pantaloni outdoor donna

Esistono diverse catene montuose in Italia, come le Alpi, le Dolomiti e l’Appennino. Nei mesi estivi, queste montagne diventano un sogno per gli escursionisti e la mecca dell’avventura. Le possibilità di escursioni sono infinite e ognuna emozionante come la prossima, che tu preferisca trekking di più giorni o escursioni più brevi, l’Italia offre tutto ciò che potresti desiderare. Questo elenco di sentieri escursionistici in Italia ti farà rivalutare la tua solita idea di vacanza al mare e inizierai a vedere il paese per le sue infinite possibilitá di avventura, il suo terreno impegnativo e, naturalmente, i paesaggi.

Clima 

Il clima in Italia è generalmente piuttosto coerente con le stagioni, come sappiamo in inverno (al nord) dove si trovano le Alpi, è freddo, nevoso e perfetto per gli sport invernali. Mentre in estate può essere meravigliosamente caldo a circa 25 gradi centigradi in media. L’estate nelle Alpi è una temperatura fantastica per godersi il sole ma non cuocere durante il trekking sotto il sole di mezzogiorno. Mentre più a sud su alcuni sentieri costieri, le temperature raggiungono in media fino a 30 gradi, quindi anche se questo è il tempo perfetto per prendere il sole, non è l’ideale per il trekking. Se stai pianificando un’escursione, controlla quando sono i mesi migliori. La primavera e i mesi autunnali,sono probabilmente la scelta migliore per non friggere sotto il sole.

I sentieri più belli d'Italia - Navigazione veloce

Tour Del Monte Rosa

Lunghezza percorso: 140 km 

Difficoltà: media

Ideale per: chi sente la mancanza delle Alpi in estate

Il Tour del Monte Rosa esplora il massiccio montuoso delle Alpi orientali che si estende dalla Valle d’Aosta in Italia al Vallese in Svizzera. Se decidi di intraprendere il Tour del Monte Rosa (che dovresti ovviamente), inizierai e finirai in Svizzera, ma ti dirigerai anche sul ghiacciaio di Theodul verso Cervinia, Alagna e altre località sciistiche della Valle d’Aosta. Questo viaggio ti porterà a raggiungere altitudini che sfiorano i 4000 m mentre ti godi una vista incredibile su ghiacciai, cime innevate e il famoso Cervino. Ma, naturalmente, devi trovare il tempo anche per goderti tutto il fascino delle località come Cervinia, che mantiene tutto il suo fascino in estate come in inverno. 

Ridestore consiglia: 

una visita guidata ai ghiacciai dove è possibile arrampicarsi sul ghiaccio e attraversare i laghi ghiacciati.

Gran Paradiso Adventure

Lunghezza percorso: 69 km 

Difficoltà: principiante 

Ideale per: introduzione al trekking e all’alpinismo

Dirigiti verso il meraviglioso Parco Nazionale del Gran Paradiso tra la Valle d’Aosta e il Piemonte. Soggiorna nell’affascinante città di Pont e avventurati ogni giorno in una nuova sfida, esplorando una vetta o un’area diversa del Parco Nazionale a tuo piacimento. Questo è un ottimo modo per iniziare il tuo viaggio escursionistico, avendo la flessibilità di scegliere i sentieri che desideri, ma anche godendoti giorni rilassanti o provando una delle tante altre attività nella zona, come l’arrampicata su roccia e la mountain bike. La maggior parte dei sentieri è abbastanza facile e possono essere fatti in un giorno, come visitare le cascate di Lillaz. Nel tuo ultimo giorno dopo aver riscaldato le gambe e costruito un po’ di resistenza, dovresti svegliarti presto per un’escursione all’alba sulla vetta del Gran Paradiso. 

Ridestore consiglia: 

Prova l’escursione di un giorno di Sella-Herbetet Traverse, se vuoi metterti alla prova.

Rambler del Monte Bianco

Lunghezza percorso: fino a 170 km 

Difficoltà: da intermedio a esperto

Ideale per: escursionisti esperti

Gli escursionisti esperti, sanno che fare il trekking  intorno al Mont Blanc è uno dei migliori al mondo. Puoi sperimentare il fascino di Italia, Francia e Svizzera in pochi giorni e la cosa migliore è che puoi scegliere quale sentiero prendere. Il percorso è faticoso, ripido e impreciso, ma sarà una sfida corroborante per chi ama questo sport. Oppure, per chi preferisce qualcosa di un po’ più rilassato (ma richiede ancora resistenza) puoi prendere il sentiero dell’escursionista. Ma in entrambi i casi, esplorerai la montagna più alta delle Alpi e i panorami migliori. Niente batte la vista lussureggiante, floreale e innevata delle Alpi in estate, le escursioni intense e la fronte sudata ne varranno la pena. 

Ridestore consiglia: 

A Courmayeur, hanno la piscina all’aperto riscaldata più alta d’Europa, con viste incredibili e vapore, ti sentirai come se stessi nuotando tra le nuvole.

Cinque Terre (Sentiero Azzurro)

Cinque Terre (Sentiero Azzurro)

Lunghezza percorso: 11 km 

Difficoltà: principiante 

Ideale per: chi desidera anche una vacanza al mare 

Conosciuto anche come il “percorso blu”, il Sentiero Azzurro è il percorso escursionistico lungo la magnifica costa delle Cinque Terre, a partire da Riomaggiore per Monterosso Il Mare. Non si tratta di un’escursione intensa che richiede allenamento e molta attrezzatura, ma piuttosto è una giornata di esplorazione e magari per bruciare un po’ di calorie dopo aver assaporato la fantastica cucina locale. Abbiamo inserito questo percorso nell’elenco, non per raggiungere le vette e sfidare le tue abilità, ma perché si può semplicemente fare trekking per passare da un antico villaggio all’altro. Puoi fare questa escursione in poche ore, ma in genere è sparsa per tutto il giorno mentre ti fermi in ogni villaggio per un gelato, un pranzo al mare e un caffé alla fine. 

Ridestore consiglia: 

Anche se il sentiero è lungo la costa, indossa calzature adeguate in quanto ci saranno salite rocciose e pendenze ripide.  

Tre Cime di Lavaredo

Tre Cime di Lavaredo

Lunghezza percorso: 10 km 

Difficoltà: principiante 

Ideale per: gruppi di amici  

Tre Cime Di Laveredo è un’escursione di un giorno che può essere apprezzata anche da chi non è appassionato di trekking. Avrai la possibilità di provare le Dolomiti in estate, con rigogliosi fiori selvatici e cime impressionanti. Soggiorna nella splendida cittadina sciistica di Cortina D’Ampezzo e prendi l’autobus per il Rifugio alla base. Inizia il cammino su un sentiero relativamente pianeggiante, che si snoda attraverso la valle, con intense pareti montuose ai lati. Il vertice sarà il Rifugio Locatelli, dove potrete godervi tutti una meritata merenda e la possibilità di ammirare i panorami della valle delle Tre Cime e delle Dolomiti. Questo è un sentiero facile da fare con un gruppo in quanto anche i non escursionisti dovrebbero trovarla una giornata rilassante. 

Ridestore consiglia:

Scegli una giornata limpida e soleggiata, poiché ovviamente i panorami saranno migliori e sarà più caldo in cima. 

Val D’Orcia, Toscana

Val D’Orcia, Tuscany

Lunghezza percorso: 78 km 

Difficoltà: per principianti 

Ideale per: amanti del vino

Quando vai in Toscana, o più precisamente a Firenze, probabilmente immagini di esplorare l’antica città, sorseggiare vino e ammirare la bellezza artistica e storica della zona . Ma, se stai cercando di vivere davvero la Toscana e vedere in prima persona le classiche colline e vigneti che hai visto così tante volte nei dipinti, allora questa escursione di 7 giorni sarà la tua risposta. Puoi iniziare a Montepulciano e farti strada attraverso 6 siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO e città e villaggi rinascimentali e finire in Arbia. Sosta nella regione vinicola del Brunello per assaggiare il vino locale e soggiorna in case coloniche in collina. Questa sarà un’esperienza autentica, che non molti possono dire di aver vissuto. 

Ridestore consiglia: 

Meglio in primavera o in autunno, poiché il trekking qui può essere molto difficile con il caldo estivo.

Corno Grande, Abruzzo

Corno Grande, Abruzzo

Lunghezza percorso: 8,3 km 

Difficoltà: media

Ideale per: amanti del vino

Corno Grande è una delle vette più alte d’Italia, che arriva fino a 2912 m, e fa parte dell’Appennino abruzzese. Tuttavia, la distanza effettiva è inferiore a 10 km dalla cima e viceversa, per raggiungere la cima del Corno Grande, richiederà pendenze ripide, creste strette e nessuna paura. La montagna stessa è impressionante e minacciosa, il che riflette in qualche modo la sfida di chi vuole scalarla. Poiché questo è un’escursione di un giorno, alzati presto per battere la folla e avere la vista tutta per te quando raggiungi la cima. Puoi scegliere gli altri percorsi più impegnativi, per ottenere il percorso che fa per te. In estate la zona è ricoperta da fiori, vasti campi e cavalli selvaggi, che danno una sensazione davvero magica, in contrasto con creste irregolari che devi affrontare.  

Ridestore consiglia:

Rimani in zona per alcuni giorni e prova il trekking sulle altre cime come il Monte Velino e il Sirente. 

Alta Via, Dolomiti

Lunghezza percorso: 120 km 

Difficoltà: media

Ideale per: amanti della storia 

L’Alta Via nelle Dolomiti è il paradiso per gli amanti del trekking,  con numerosi cammini e percorsi escursionistici  intensi tra cui scegliere. Per aiutarti a scegliere, parleremo dell’Alta Via 1, che è un percorso di 120 km da 8 a 12 giorni da Dobbiaco a Belluno. L’escursione stessa varia a seconda della difficoltà di ogni giorno, ma ci sono alcune salite ripide e terreni accidentati e, naturalmente, lunghe giornate, quindi è necessario essere un escursionista appassionato per godersi un viaggio del genere. Ma una volta che sei lì, ovviamente, sarai contornato dai veri villaggi e rifugi di montagna italiani, con soste in località come Cortina dove puoi sperimentare un po’ di vitalità. La parte migliore di questo viaggio, tuttavia, è il significato storico, in quanto vi sono resti di siti di battaglie della prima guerra mondiale che è possibile esplorare. 

Ridestore consiglia: 

Prenditi una breve pausa dai sentieri per fare un emozionante tour storico, che utilizza i cavi per esplorare i vecchi tunnel della Galleria Lagazuoi, che furono costruiti dagli italiani durante la prima guerra mondiale per insidiare gli austriaci. 

Selvaggio Blu, Sardegna

Selvaggio Blu, Sardinia

Lunghezza percorso: 35 km 

Difficoltà: esperto 

Ideale per: appassionati di alpinismo 

Selvaggio Blu si trova sulla costa orientale della splendida isola della Sardegna. È composto da antichi mulattieri e sentieri abbandonati che seguono la costa, che suona paradisiaco, ma non lasciarti ingannare, Selvaggio è in realtà uno dei percorsi più difficili al mondo. Sebbene ci siano solo 35 km da percorrere, la spedizione richiederà circa 4 giorni, anche per gli esperti. Questi intensi 4 giorni di arrampicata su roccia e discesa in corda doppia su pareti a strapiombo, non sono per i deboli di cuore. Non ci sono lussi in questo viaggio, o graziosi villaggi lungo la strada, quindi devi mettere in valigia tutte le tue provviste e l’attrezzatura da campeggio per i pernottamenti sulle cime delle scogliere. Selvaggio è per i veri avventurieri che impiegheranno un minuto per prendere fiato e apprezzare la vera bellezza dell’isola, con le acque cristalline del Mediterraneo e il verde lussureggiante compensato da incredibili formazioni rocciose.  

Ridestore consiglia:

se non sei un esperto o desideri apprezzare di più l’incredibile bellezza, puoi distribuire questo trekking in 8 giorni.  

Lago di Garda

Lake Garda

Lunghezza percorso: varie distanze

Difficoltà: media

Ideale per: Amanti degli sport acquatici 

Il Lago di Garda è uno dei laghi famosi in Italia ed è la destinazione d’avventura per eccellenza benedetta dai forti venti per grandi sport acquatici e deliziose città tradizionali. Oltre il lago, verso il lato sud, ci sono imponenti catene montuose e centinaia di chilometri di sentieri escursionistici da esplorare. Ci sono diverse opzioni per il trekking sulle montagne intorno al Lago di Garda, molte delle quali possono essere apprezzate dai principianti e completate in un giorno, ma ci sono anche grandi opportunità di sentieri più lunghi per gli escursionisti più avidi. Il Sentiero della Pace e il Garda Trek possono essere eseguiti per alcuni giorni soggiornando in rifugi di montagna e raggiungendo picchi di oltre 2000 m. Dall’alto, la tua dura giornata di lavoro varrà la pena assistere al fantastico panorama delle montagne e del lago. 

Ridestore consiglia:

Soggiorna a Riva del Garda come base per il miglior accesso ai percorsi, grandi opportunità di sport acquatici e un’atmosfera da sogno italiana. 

Per Concludere

Quindi eccoci qui, i sentieri più belli d’Italia. Come hai letto, ci sono tutta una serie di percorsi tra cui scegliere, dal campeggio libero e la discesa in corda doppia all’esplorazione della costa. In entrambi i casi, il fascino delle nostre localitá italiane ti farà desiderare di tornare più volte, ma l’avventura e il paesaggio sono ciò che renderà la tua avventura indimenticabile.

Hiking In Italy

PS

Hey Riders, nota dalla vostra Angelica qui. Tutte le informazioni erano corrette al momento della scrittura attraverso la ricerca e la vasta conoscenza ed esperienza. Tuttavia, le cose cambiano durante i diversi periodi della stagione e alcuni siti Web offrono informazioni non aggiornate e i collegamenti possono cambiare.

Se hai qualche informazione migliore da offrire o qualsiasi addendum o modifiche da apportare, sentiti libero di scrivermi su angelica@ridestore.com e possiamo prendere in considerazione di aggiungerle! Fammi sapere…

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email