trekking cosa portare

Trekking: Cosa Portare - Lista Definitiva

Ora che la bella stagione è alle porte, abbiamo una cosa sola in mente: trekking e avventure outdoor. Vogliamo uscire ed immergerci nella natura con i nostri compagni di avventura preferiti. Tuttavia, per essere ben attrezzato per il trekking, non puoi semplicemente chiudere gli occhi, scegliere un sentiero a caso su una mappa e partire, devi prepararti! Dopo tutto, il trekking può essere imprevedibile, divertente ed esaltante. Quindi, si pone la domanda, cosa mettere nello zaino da trekking?

La tua mente corre a questo punto, cosa indosserai, cosa porterai, cosa mangerai, come ti proteggerai, come ti orienterai e molte altre incognite. 

Quindi abbiamo pensato, quale migliore opportunità per mettere insieme una guida definitiva su cosa portare per un’escursione. Tutte le informazioni sulle escursioni e cosa portare, a portata di mano.

Essentials to bring on a Hiking Trip

Preparare lo zaino da trekking e decidere cosa portare puó creare un po’ di confusione, no? Fare le valigie è una cosa, ma dover considerare gli aspetti di sicurezza, come orientarsi nel territorio e tutti questi altri fattori hanno potrebbero rendere un’avventura rilassante, un po’ stressante.

Ora, ci sono così tante cose da considerare quando si tratta di preparare lo zaino da trekking. In questo pezzo, analizzeremo tutto e alla fine ti sentirai un vero professionista sui sentieri. Quindi, tuffiamoci nella nostra lista su cosa portare per il trekking.

Pssst – Se stai ancora cercando capi alla moda per la tua prossima avventura, dai un’occhiata ai nostri ultimi look per outdoor e trekking

Giacche outdoor uomo | Giacche outdoor donna

Pantaloni outdoor uomo | Pantaloni outdoor donna

hiking with a group of friends

Cosa portare per il trekking - Sommario

Zaino da trekking

Zaino per un giorno

Durante le escursioni, porterai molti oggetti, più di quello che puoi mettere in tasca. Per un principiante, gli zaini per un giorno sembrano tutti uguali, ma non lo sono. In realtà, sono progettati in modo diverso per adattarsi a diverse funzioni. Questo per dire che non tutti gli zaini per un giorno sono perfetti per gli escursionisti.

Quando scegli uno zaino da trekking, dovresti considerare quattro cose;

Capienza 

La capienza dello zaino per escursioni di un giorno, varia notevolmente tra i diversi modelli. Essi vanno da 10 litri e sotto a 50 litri. Per escursioni molto brevi, basterà un modello da 10 litri (o più piccolo). Questo è compatto e leggero e può contenere solo alcuni elementi essenziali, tra cui chiavi, barrette energetiche e una giacca leggera. Il miglior compromesso per gli escursionisti è di 21 litri a 35 litri. Questi hanno abbastanza spazio per trasportare vestiti, cibo e attrezzature extra, come un libro e una macchina fotografica.

hiking backpack

Funzionalità 

Il modo in cui lo zaino e stato realizzato e le sue funzionalità influenzeranno il modo in cui ti piace. Oltre alle caratteristiche standard, alcuni zaini includono una copertura antipioggia, un vano sacco a pelo e un pannello posteriore in rete.

Vestibilità

Dovresti considerare la lunghezza del busto e se aderisce ai fianchi o meno. Quanto si adatta è indispensabile in un’escursione per motivi di comfort. Se lo zaino ha una vestibilità ampia o troppo stretta, ti stancherai velocemente.

Bastoncini da trekking

Dobbiamo sottolineare che questi sono opzionali. Ma recentemente i bastoncini da trekking sono diventati uno standard per escursionisti esperti. Sono super semplici e migliorano il supporto e la stabilità indipendentemente dal terreno. Prima di acquistare un bastoncino da trekking, è necessario considerare quanto segue;

È doppio o singolo?

Lunghezza : dovresti sceglierne uno che farà in modo che le tue mani formino un angolo di 90 gradi al gomito quando le punte del bastoncino sono a terra.

Caratteristiche : qui, dovresti considerare gli assorbimenti degli urti, i meccanismi di bloccaggio, il peso, la flessibilità e la possibilità di regolazione.

trekking poles

Indumenti adatti alle condizioni meteorologiche

Il trekking è un’attività fisica che ti farà sudare in pochissimo tempo. Per questo motivo, hai bisogno di  indumenti che attirino l’umidità dal tuo corpo anziché assorbirla (facendoti sentire bagnato e non pulito). Ecco alcuni dei migliori indumenti da considerare:

Biancheria intima traspirante

La biancheria intima normale è in cotone. E mentre il cotone può essere comodo per l’uso quotidiano, non è l’ideale per le escursioni in quanto assorbe l’umidità. La biancheria intima traspirante è realizzata in tessuto che assorbe l’umidità e la avvicina alla superficie per l’evaporazione.

Quando scegli quello perfetto per te, considera lo stile, la vestibilità e le caratteristiche, comprese le cuciture piatte e i cinturini senza etichetta.

I migliori tessuti da scegliere sono lana merino e sintetici.

T-shirt traspirante

Dovresti scegliere magliette in lana merino o sintetiche. Inoltre, dovresti preparare due magliette nel caso in cui arrivi in ​​ritardo e ti trovi a doverti accampare.

Pantaloni / pantaloncini ad asciugatura rapida

Come suggerisce il nome, questi pantaloni / pantaloncini si asciugano più velocemente rispetto ai pantaloni in cotone e jeans. E poiché potresti bagnarti quando sei sul sentiero, sono essenziali. Dopotutto, non vuoi andare in giro con il peso extra dell’acqua assorbito dai pantaloni.

I pantaloni Quick dry sono realizzati con una combinazione di poliestere, nylon e spandex. Questi materiali danno loro i loro superpoteri, tra cui asciugatura rapida, traspirabilità e assorbimento dell’umidità.

Maglia a maniche lunghe

Per quanto riguarda le maglie a maniche lunghe, dovresti considerare dove andrai a fare trekking. Se stai facendo un’escursione in un’area calda e asciutta, dovresti portare una maglia a maniche lunghe con un punteggio UPF di 50+. Ma se fai escursioni nelle aree boschive, la maglia dovrebbe avere un repellente per insetti per proteggerti da zanzare, mosche nere e zecche.

Felpa o giacca leggera

Questa ti terrà caldo quando fa freddo sui sentieri. A differenza di altri materiali, il pile è traspirante e caldo. Come tale, non ti farà sudare. È uno strato perfetto sotto una giacca da pioggia perché assorbe la condensa senza farti raffreddare.

clothing to bring for hiking

Indumenti extra (per condizioni più estreme)

Indumenti impermeabili

Quando le nubi scure si riuniscono, e inizia a piovere, sarete felici di avere una giacca hardshell. Gli indumenti impermeabili devono essere sia traspiranti che impermeabili. Ricorda, l’idea è di rimanere asciutti ed evitare l’ipotermia. Prendi in considerazione una giacca con tasche multiple e un cappuccio regolabile per mantenere il controllo del tuo campo visivo.

Capi intimo lunghi

La biancheria lunga è vitale per tenerti al caldo. Tuttavia, quella che scegli dovrebbe essere calda e traspirante. Tessuto sintetico e merino hanno un perfetto equilibrio di queste qualità. Quanto allo spessore e alla pesantezza,  dipende da quanto fa freddo. È meglio controllare le previsioni del tempo prima preparare lo zaino.

Giacca o gilet con isolamento

Per una protezione extra contro il freddo e il vento forte, giacche isolate o piumini d’oca sono perfetti. La giacca meglio isolata per la stagione fredda è quella che ha un cappuccio, polsini con bordo elastico e cordoncini di chiusura nell’orlo. Le giacche isolate sono calde e spesse ma super leggere.

Pantaloni in pile

I pantaloni in pile sono perfetti per il freddo, dal momento che hanno un alto grado di traspirabilità, non offrono una protezione superiore contro i forti venti. Come tale, sopra dovresti indossare giacche isolate quando ci sono forti venti. Il calore fornito dai pantaloni in pile aumenta con lo spessore del materiale.

Guanti o muffole

È necessario mantenere calde le mani e le dita. Durante la stagione fredda, le dita delle mani e dei piedi sono le prime parti a sentire il freddo. Dovresti indossare guanti per proteggere mani e dita e, nel complesso, mantenere caldo il tuo corpo. Se piove, indossare guanti impermeabili.

Cappello caldo

Se non hai una giacca con cappuccio o se si gela, dovresti portare un cappello caldo. I cappelli in pile sono migliori rispetto ai cappelli in cotone. Perché? Bene, i cappelli in pile mantengono il loro isolamento anche quando sono bagnati. Inoltre, sono morbidi, più caldi e leggeri.

hiking accessories

Capi opzionali

Bandana o scaldacollo

Devi indossare una bandana sulla fronte o intorno al collo per assorbire il sudore e mantenere il viso asciutto. Le bandane in lana merino sono perfette per tenerti fresco durante l’escursione. La maggior parte delle bandane sintetiche sono fatte per i pescatori che hanno bisogno di protezione contro il riflesso del sole sulle acque.

Ghette

Sporcizia, acqua e neve hanno modi subdoli per entrare nei tuoi stivali (sì, anche stivali impermeabili). Per assicurarti che ciò non accada, dovresti avere delle ghette. Le ghette sono progettate per coprire le parti esposte delle calzature e di conseguenza proteggere i piedi da acqua, neve, ciottoli e sporco.

Le ghette da trekking dovrebbero essere traspiranti e leggere. Dovrebbe fornire protezione contro sabbia, pioggia leggera e rocce. Se stai facendo un’escursione su un sentiero leggermente accidentato e hai bisogno di protezione dall’abrasione da roccia, dovresti indossare delle ghette da backpacking. Queste sono un po’ più pesanti delle ghette da trekking e possono essere usate anche per le ciaspolate (nel caso in cui ti piaccia anche quello).

Potrai scegliere tra ghette alte e corte e alcune caratteristiche diverse tra cui chiusure superiori, cinturini sul collo del piede e tessuto impermeabile.

optional accessories for hiking

Cibo e acqua

Per la tua escursione, dovresti preparare spuntini leggeri come formaggio, noci e barrette energetiche (alimenti che puoi mangiare facilmente durante il percorso). Per pranzo, hai bisogno di uno spuntino sano. Oltre al cibo, hai bisogno di acqua e di un piano per valutare le tue esigenze di acqua con attenzione. Con questo intendiamo che dovresti guardare le fonti d’acqua disponibili sul sentiero e determinare quanto portare con te.

In generale, si consiglia di bere circa 500 ml di acqua ogni ora durante l’attività moderata e a calore moderato.

Bottiglie d'acqua e/o serbatoio

Le bottiglie d’acqua progettate per l’escursionismo sono abbastanza robuste e resistenti all’uso e cadute accidentali. Possono essere termoisolate, ultraleggere, fatte di plastica e qualunque capacità tu preferisca. La maggior degli zaini da trekking sono progettati per contenere bottiglie d’acqua.

D’altro canto, i serbatoi d’acqua offrono un modo più conveniente di trasportare l’acqua. Di solito hanno un design a basso profilo e spesso hanno un tubo per bere con una valvola a morso all’estremità. Il serbatoio è posizionato sugli spallacci e offre un rapido accesso all’acqua.

water bottle for hiking

Snack da percorso

Il termine “snack” è spesso usato al posto del cibo spazzatura. Tuttavia, alcuni snack sono salutari per te. Alcuni snack trail da considerare includono;

Alimenti freschi – comprese le carote.

Alimenti secchi – come miscele di zuppe, riso istantaneo, pasta, pasta e miscele di bevande. Di solito, questi occupano il volume minimo del pacchetto giornaliero e offrono gusti diversi.

Alimenti disidratati : sono molto convenienti. Forniscono grande sostegno per il minimo peso. Ma attenzione, possono essere costosi.

Bevande aromatizzate – quando bevi molta acqua, il tuo corpo tende a rifiutare il gusto. Una bevanda aromatizzata può essere rinfrescante e ti aiuterà a rimanere idratato durante l’escursione.

Pranzo

Il tuo pranzo dovrebbe essere nutriente. Ma invece di fare lunghe pause per il pranzo e perdere tempo a spacchettare, preparare, pulire e rimpacchettare, dovresti portare snack leggeri e sani come fichi, bagel, frutta secca, noci e barrette energetiche.

food to bring on hiking tours

Provviste extra opzionali

Durante un’escursione di un giorno, portare cibo extra è più un lusso che una necessità. Ma se vuoi avere qualcosa per tenere la bocca occupata, prepara uno degli snack da percorso che abbiamo menzionato sopra.

Filtro dell’acqua / depuratore o trattamento chimico

Bollire l’acqua prima di berla non è l’ideale durante un’escursione di un giorno. È qui che entrano in gioco le opzioni di filtrazione e trattamento dell’acqua. Per una filtrazione rapida, i depuratori di luce UV faranno miracoli. Ma se stai cercando l’opzione più leggera, le compresse per il trattamento del biossido di cloro funzioneranno alla grande. Puoi anche eseguire una filtrazione rapida utilizzando i filtri della pompa con spore microscopiche.

Come vedrai più avanti, la navigazione è uno dei dieci strumenti essenziali per il trekking. Lo strumento di navigazione che scegli dipende dal tipo di escursione e dalle tue preferenze personali. Se preferisci utilizzare il GPS, dovresti notare che non è un sostituto per una bussola e una mappa.

Inoltre, anche con gli strumenti di navigazione, dovresti sempre condividere il tuo programma di trekking con i tuoi amici. Includi il percorso e i tempi nel programma. Questo è importante in quanto semplifica una missione di salvataggio (in caso di smarrimento).

maps for hiking

Mappa

Una mappa dei sentieri ti apre a moltissime opzioni. Nota l’enfasi sulla “mappa dei sentieri”. Avere una mappa con te ti aiuterà a sapere dove ti trovi in ​​ogni momento, dove ti stai dirigendo e come appare il terreno.

La mappa dei sentieri deve essere facile da portare dietro, resistente alle intemperie, facile da piegare e facile da usare. Non dovresti mai partire senza.

Bussola

Navigare attraverso la natura può rivelarsi complicato. Ma per fortuna, le bussole sono qui per salvarci. Le bussole sono preferite perché sono più leggere, più resistenti e non si basano sulle batterie. Una bussola ti mostrerà quattro punti cardinali insieme ad altre misure necessarie per la navigazione.

Puoi anche usare una bussola per triangolare e determinare la tua posizione. Se utilizzato con una mappa, è uno strumento abbastanza potente. Tuttavia, avrai bisogno di una formazione di base per imparare come usarlo con successo.

Le migliori bussole da trekking mostrano il nord piuttosto velocemente, sono resistenti e includono funzionalità aggiuntive come una ghiera girevole, una scala della declinazione e una piastra di base.

compass for hiking

Strumenti opzionali

Guida o descrizione del percorso

Questi strumenti ti aiuteranno a familiarizzare con il percorso e a sapere cosa aspettarti. Sono spesso specifici per percorsi escursionistici particolari.

Orologio con altimetro

Un altimetro misura la tua elevazione. Ci sono molte possibilità che tu lo usi leggermente più della tua bussola poiché individua la tua elevazione sulla mappa. Ad esempio, se stai facendo trekking su un sentiero di montagna, puoi guardare l’altimetro per una rapida lettura dell’altitudine e leggere la tua posizione sulla mappa in base alle linee di contorno.

Questi orologi sono sorprendentemente precisi e affidabili. Sfortunatamente, gli altimetri barometrici sono influenzati dai cambiamenti climatici. Pertanto, dovrai calibrare il tuo la mattina dell’escursione.

gps for hiking

GPS

La tecnologia GPS è praticamente tutto in questi giorni. Ma dovresti comunque avere un ricevitore GPS (portatile) durante la tua escursione. Questi sono più precisi e affidabili. I dispositivi GPS variano in dimensioni (dimensioni generali e quella dello schermo) e funzionalità avanzate.

Ma nonostante queste differenze, qualsiasi GPS mostrerà la tua posizione, registrerà le tue tracce e ti guiderà da un punto a quello successivo.

Ora, mentre un GPS è conveniente, non dovresti fare affidamento solo su di esso. Completalo sempre con una bussola e una mappa.

Segnalatore satellitare / segnale di localizzazione personale

Indipendentemente da quanto pianifichi l’escursione, a volte le cose potrebbero andare storte. Potrebbe sorgere un’emergenza e avere bisogno di assistenza. Quando ciò accade, un segnalatore satellitare o un localizzatore personale sarà di grande aiuto.

Nota che i telefoni cellulari non sono così affidabili soprattutto perché a volte non avrai il servizio.

I ricetrasmettitori di localizzazione personale sono progettati per inviare segnali di soccorso a 1 via. Il segnale può essere individuato indipendentemente da dove ti trovi. Una volta attivato il segnale di soccorso, non è possibile annullarlo. L’aiuto arriverà, che tu ne abbia ancora bisogno o meno. Come tale, dovresti usarlo solo in una situazione di vita o di morte. Non richiedono abbonamenti e non è possibile inviare messaggi.

Invece i segnalatori satellitari prevedono conversazioni bidirezionali remote. Puoi usare un messenger satellitare per inviare un messaggio. Puoi usarlo per inviare segnali di soccorso alle autorità competenti e anche inviare messaggi alla squadra di soccorso per avvisarli della situazione attuale. Ciò consentirà loro di sapere quale attrezzatura trasportare. A parte questo, puoi usarlo per comunicare con la famiglia e gli amici durante l’escursione.

satellites for hiking

Eemergenza e pronto soccorso

Kit di emergenza e pronto soccorso

È possibile scegliere di acquistare un kit preconfezionato o metterne insieme uno usando questo elenco;

  • Unguento antibatterico
  • Salviette antisettiche
  • Cerotto adesivo
  • Cerotti a farfalla
  • Garza sterile non adesiva
  • Garza sterile
  • Trattamento vesciche
  • Ibuprofene 
  • Puntura d’insetto
  • Antistaminico
  • Spille da balia
  • Manuale di pronto soccorso
  • Collirio lubrificante
  • Compressa antiacido
  • Farmaco per la diarrea
  • Sali per reidratazione orale
  • Aspirina
  • Stecche per le dita
  • Fascia elastica
how to make fire while camping

Accendino / Fiammiferi

L’accensione di un fuoco è l’abilità di sopravvivenza più elementare. Se ti ritrovi a passare la notte sui sentieri, un fuoco ti terrà caldo. Invece di dover lottare per accendere un fuoco come un uomo delle caverne, dovresti portare un accendino. Se lo desideri, puoi investire in un accendino protetto dal vento.

Rifugio di emergenza

Se si fa buio quando sei ancora sul sentiero, dovresti trovare un posto dove dormire e poi riprendere all’alba. Per prepararti a dormire sul sentiero, devi preparare una delle seguenti;

Un sacco bivacco : è leggero e ti manterrà sempre asciutto.

Un telo : non è il più caldo, ma fornirà una qualche forma di riparo dal freddo e dalla pioggia.

Un sacco della spazzatura : questo non è un riparo, ma ti proteggerà dalla pioggia e dalla rugiada che cade. L’idea è di avere una borsa che coprirà tutto il tuo corpo.

camping shelter

Fischietto

Indossa un fischietto leggero intorno al collo. In questo modo, sarai pronto per le emergenze. Tre forti fischi sono la richiesta internazionale di aiuto.

Itinerari

Due itinerari: 1 lasciato con un amico + 1 sotto il vano portaoggetti di un’auto

Prenditi del tempo per preparare un itinerario per l’escursione. L’itinerario dovrebbe contenere;

  • Panic time
  • Informazioni su di te, inclusi nome, età, problemi medici ed esperienza outdoor
  • Informazioni sull’escursione, inclusi percorsi, orario di partenza e tempo di ritorno previsto
  • Informazioni sull’attrezzatura da trekking

Fai una copia dell’itinerario e danne uno a un amico e lascia l’altro nella tua auto (nel vano portaoggetti o sotto il sedile).

Salute e igiene

Disinfettante per le mani : porta con te una bottiglietta del disinfettante per le mani preferito da utilizzare prima di preparare i pasti e dopo essere andato in bagno.

Prodotti mestruali – Questo è per le donne. Trasportare prodotti mestruali per soddisfare le tue esigenze anche durante il percorso. Non vorresti che il ciclo interrompesse la tua escursione ora, vero?

Farmaci con prescrizione – Se hai una condizione di salute come attacchi d’ansia, diabete o qualsiasi altra condizione, assicurati di mettere in valigia i rispettivi farmaci.

Crema solare – Trasporta la crema solare in una bottiglietta. La protezione solare proteggerà la pelle dal sole durante il percorso. Con la protezione solare non otterrai scottature.

Occhiali da sole (+ laccio di sicurezza) – Indipendentemente dal fatto che ci sia il sole o meno, dovresti portare i tuoi occhiali da sole. Dato che rimarrai al sole per molto tempo, dovrai proteggere i tuoi occhi dai raggi UV.

Cappello da sole – Anche con crema solare e occhiali da sole, è ancora necessario avere un cappello per bloccare il viso dalla luce solare diretta.

Balsamo SPF per le labbra con certificazione- Per evitare che le tue labbra si screpolino, porta un balsamo per le labbra con un valore SPF di 30.

hygiene while camping

Prodotti sanitari opzionali

Repellente per insetti – Il repellente per insetti ti proteggerà da zanzare, zecche e punture di mosca nere. Questi insetti possono rendere insopportabili le tue escursioni e la notte e causare varie malattie, tra cui la malaria, la malattia di Lyme e l’oncocercosi (anche se non negli Stati Uniti).

Carta igienica – È corretto usare la carta igienica dopo aver risposto alla chiamata della natura. Non usare le foglie. Non puoi mai essere troppo sicuro di quali siano sicuri e quali no.

Prodotti urinari – Per le donne, fare pipì in natura è un affare complicato. Accovacciarsi e lasciare tutto fuori non è sempre sicuro. Pertanto, ti consigliamo di confezionare dispositivi per minzione femminile (FUD). Esistono FUD usa e getta e non usa e getta.

Cazzuola per servizi igienici (se non ci sono servizi igienici) – Questi sono utili su sentieri e campeggi senza servizi igienici. Puoi usarne uno per scavare una bucae coprire i tuoi bisogni quando hai finito.

Salviette per neonati – Puoi usarle per mantenerti pulito e fresco durante l’escursione. Puoi usarli per pulire viso, collo, mani e regioni inferiori.

Strumenti di riparazione

Coltello o Multitool – I coltelli sono utili per la preparazione degli alimenti, la riparazione degli attrezzi, il pronto soccorso e molte altre emergenze. Un coltello di base dovrebbe avere una lama pieghevole. Per ulteriori opzioni, puoi ottenere un Multitool.

Kit di riparazione attrezzatura – Il kit di riparazione attrezzatura può salvarti da una situazione difficile durante un’escursione. Quanto più remoto è il tuo sentiero, tanto più critico è un kit di riparazione degli attrezzi. Il kit dovrebbe includere corde, nastro isolante, fascette, nastro di riparazione in tessuto, spille da balia e parti di riparazione per pali della tenda, materassino, stufa e filtro dell’acqua.

camping knife

Extra per escursioni giornaliere

Lampada o torcia frontale (con batterie extra)

Imballare una lampada frontale leggera che non pesi più di 3 once, comprese le batterie. Assicurati di aggiungere nuove batterie prima di uscire di casa. In questo modo, non è necessario trasportarne di extra. Ma se l’escursione è lunga, considera di portare un paio extra.

Videocamera

I percorsi escursionistici offrono alcune dei panorami più surreali di sempre. Inoltre, potresti voler catturare alcuni ricordi con i tuoi amici sulla pista. La fotocamera che imballate dovrebbe essere leggera, maneggevole e resistente. Per questo, una action cam è la migliore. Ricorda di portare schede di memoria extra.

Guida interpretativa

Ti imbatterai in molte cose della natura che dovrai interpretare. Una guida è utile per questo. A seconda del tipo di guida, fornirà un riferimento eccellente e una spiegazione delle cose che incontri sul sentiero.

Diario con penna / matita

Essere all’aperto scatenerà alcuni pensieri, idee e piani creativi. Avrai bisogno di un posto dove scrivere queste idee per riferimento futuro.

Binocolo

Con il binocolo è possibile osservare da lontano uccelli, animali e altre cose che la natura ha da offrire. Un buon binocolo è resistente alle intemperie, compatto e ha uno zoom decente.

Radio bidirezionali

Per comunicazione con la tua squadra escursionistica. Sono utili in situazioni in cui non esiste una rete di telefonia cellulare.

hiking camera

Oggetti personali

Denaro – si dovrebbe sempre avere contanti di emergenza su di voi, indipendentemente da dove si va escursioni

ID – portano una qualche forma di identificazione nel caso in cui ci si trova in difficoltà e perde conoscenza. Il tuo ID dovrebbe avere un contatto di emergenza, il tuo nome e il tuo gruppo sanguigno.

Telefono : trasportare il telefono nel caso in cui si sia in difficoltà.

Dieci oggetti essenziali da avere per ogni escursione

Ora che abbiamo esaminato tutto ciò che dovresti preparare prima dell’escursione, riteniamo che sia importante indicare gli elementi più essenziali e non puoi permetterti di lasciarlo fuori.

10 essentials for a hiking tour

Calzature appropriate – indossare scarpe da trekking per percorsi brevi e uniformi e scarponi per lunghe escursioni e percorsi accidentati

Mappa, bussola o un GPS – questi ti diranno dove sei relativamente alla tua destinazione. Puoi anche usare le mappe per trovare fonti d’acqua e campeggi. Sebbene le unità GPS siano convenienti, non dovresti affidarti solo a questi.

Acqua extra – e un metodo per purificarlo

Cibo extra – nel caso in cui ti perdessi e l’escursione continui più a lungo del previsto.

Abbigliamento extra e attrezzatura per la pioggia – importante in caso di cambiamenti meteorologici non previsti. 

Articoli di sicurezza – tra cui:

  • Fischietto, luce e fuoco
  • Un kit di pronto soccorso
  • Uno strumento multiuso o un coltello
  • Occhiali da sole e crema solare
  • Zaino

Cosa non portare per itinerari di un giorno

Indumenti in cotone – Gli indumenti in cotone sono comodi, ma assorbono l’umidità. Alla fine, diventano scomodi.

Jeans : i jeans non sono flessibili. Limitano i movimenti e rappresentano un potenziale pericolo per la sicurezza. Inoltre, durante la navigazione in aree bagnate, i jeans diventano più pesanti man mano che si inzuppano e trattengono l’acqua.

Gioielli / bei vestiti – Non c’è niente di sbagliato in orecchini semplici e piccoli, un anello e un ciondolo. Tuttavia, se sono grandi, possono causare problemi. Gioielli ingombranti possono rimanere incastrati su rami e arbusti e farai male. Non indossare indumenti pregiati a scapito di indumenti protettivi.

Abiti bianchi – I vestiti bianchi si sporcano più velocemente. E dato che rimarrai in pista per un po’, non vorrai tornare a casa con l’aria di un senzatetto.

what not to bring on a hiking tour

Ecco qua! Abbiamo coperto così tante informazioni, ma speriamo che tu stia morendo dalla voglia di uscire ed esplorare; ora hai tutte queste nuove conoscenze per tenerti al sicuro, caldo e felice in tutte le tue avventure.

Di seguito abbiamo inserito alcune letture correlate per raddoppiare o addirittura triplicare la preparazione per le le tue avventure di trekking, assicurandoti di massimizzare il tuo tempo libero nella natura.

Share this post

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email