Spedizione gratuita. Reso gratuito.Sempre su tutti gli ordini.
ridestore

Scarponi Snowboard 

Feedback su questi filtri?
Spedizione Veloce

Consegna 3-5 giorni lavorativi.

Spedizione gratuita

Spedizione e resi gratuiti

30 giorni diritto di reso

La spedizione del reso è prepagata

Modelli di scarponi da snowboard

Scegliere il giusto modello di scarpone da snowboard può essere difficile. Gli scarponi da snowboard sono generalmente divisi in base alla loro destinazione d'uso. Scarponi da snowpark, scarponi da resort o all-mountain, e scarponi specifici per il fuoripista sono le tre categorie principali che troverai, e sono classificati in base alla loro rigidità, alle caratteristiche tecniche, e alla loro capacità di performare in determinati scenari. Gli scarponi da snowpark sono più indulgenti e meno rigidi, in modo da offrire una migliore libertà di movimento e comfort, mentre gli scarponi da fuoripista offrono il massimo supporto e rigidità per affrontare al meglio le sollecitazioni della neve fresca. Gli scarponi all mountain infine, offrono un buon mix di supporto e comfort, e sono progettati principalmente per le discese in pista.

Rigidità e Flex

La rigidità e il flex degli scarponi da snowboard sono i due fattori chiave, e influiscono sia sul comfort che su come la tavola reagisce sotto i tuoi piedi. Uno scarpone più rigido fornisce una gestione più precisa della tavola, trasmettendo alla tavola anche i tuoi movimenti più piccoli. Mentre uno scarpone morbido-flessibile è meno sensibile, e richiede movimenti più accentuati per spostare la tavola. Gli scarponi rigidi offrono anche un miglior supporto alle caviglie e ai piedi, ma limitano maggiormente i movimenti, il che si traduce in un maggior dispendio di energia, ma anche una gestione più precisa e reattiva. Uno scarpone con un flex più morbido offre invece meno supporto, più movimento e mobilità, e crea una sensazione di scioltezza e "surfata" perfetta per lo snowpark.

Tipi di chiusura

I tipi di chiusura degli scarponi da snowboard non solo influiscono sulla loro comodità, ma anche sulle performance. I lacci tradizionali offrono affidabilità, così come la possibilità di personalizzare la sensazione degli scarponi attraverso le cosiddette "zone di allacciatura". Le zone di allacciatura sono divise in tre segmenti: il piede, la caviglia e lo stinco. La possibilità di stringerne una e di allentarne un'altra permette di raggiungere una vestibilità perfetta, ed è proprio per questo che i lacci tradizionali restano tutt’ora la scelta per molti top rider. La chiusura BOA invece offre una comodità d’utilizzo massima e la possibilità di regolare velocemente la vestibilità senza dover slegare e riannodare i lacci. Ultimamente anche le chiusure BOA stanno venendo posizionate sulle varie zone dello scarpone, e per questo stanno diventando sempre più popolari. Alcuni scarponi invece combinano una chiusura BOA con un laccio tradizionale, che porta il meglio di entrambe le tipologie nello stesso scarpone.

Ammortizzazione e intersuola

L'ammortizzazione è fondamentale negli scarponi da snowboard, ed è creata attraverso una combinazione di tecnologia di suola, intersuola e soletta, così come dal rivestimento interno dello scarpone. La soletta e le fodere sono di solito un inserto separato che può essere rimosso dal guscio dello scarpone, e sono realizzate in schiume modellabili a caldo che si conformano alla forma del tuo piede per offrire una vestibilità perfetta, aiutando a ridurre il movimento del piede e l'impatto. L'intersuola e la suola degli scarponi è invece normalmente realizzata in EVA, che è l'abbreviazione del copolimero a cellule chiuse “etilene-vinil acetato”, un tipo di schiuma plastica con molte sacche d'aria intrappolate che forniscono un'ammortizzazione superiore per il suo peso e dimensioni. Una miscela di densità e rigidità della schiuma tra l'intersuola e la suola dello scarpone aiuta a proteggerti dagli impatti, per garantirti comfort e prestazioni su tutta la montagna.

Caratteristiche dei vari brand

Ogni marchio utilizza la propria tecnologia per portare innovazione, comfort e prestazioni. Gli scarponi da snowboard Burton, per esempio, offrono la Shrinkage Technology, che rende i loro scarponi più piccoli esternamente rispetto alle altre marche, il che offre una migliore risposta della tavola, migliore gestione del calore e adattamento tra gli scarponi e gli attacchi, oltre a ridurre la resistenza del tallone e della punta. ThirtyTwo utilizza il suo Performance Backstay e la tecnologia Internal Harness per fornire la quantità perfetta di supporto e una tenuta del tallone senza rivali durante il riding. Vans utilizza una combinazione di fodera Popcush e suola Ultracush per il miglior comfort della categoria, insieme al flex zonale per fornire una risposta sorprendente senza aumentare la rigidità generale. Ogni marchio offre caratteristiche uniche che possono darti una mano nel tuo stile specifico di riding, quindi assicurati di dare un occhio a tutti gli scarponi disponibili prima di scegliere il tuo.

Come scegliere i migliori scarponi da snowboard

Quando si scelgono gli scarponi da snowboard, bisogna farlo considerando il tuo stile di riding attuale, ma anche quello futuro. Se sei un rider principiante, un paio di scarponi morbidi-flessibili sono la scelta giusta. L'ammortizzazione extra e il comfort offerto renderanno le tue giornate sulle piste più piacevoli, e il flex morbido semplificherà la tua esperienza di riding. Per chi preferisce lo snowpark o vuole più libertà in montagna, consigliamo scarponi con un flex più morbido, mentre chi ha uno stile più veloce ed aggressivo avrà bisogno di un flex più rigido per trasmettere al meglio l'energia verso la tavola tavola. Ai rider da fuoripista invece consigliamo uno scarpone più rigido per avere il massimo controllo e supporto. Qualsiasi tipo di scarpone ti serva, lo troverai qui su Ridestore.

Assistenza clienti
Di più su Ridestore
Iscriviti alla nostra Newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per notizie e aggiornamenti.
No spam, promesso!
    © 2021 Ridestore AB. Tutti i diritti riservati