Lingua
English
Dansk
Deutsch
Español
Français
Italiano
Nederlands
Suomi
Svenska

Dizionario Snowboard: I Termini Più Usati Nello Snowboard

Sembra che imparare le basi dello snowboard non si limiti solo alle abilità, ma anche al gergo dello snowboard. Non c'è un'opzione Duolingo o Rosetta Stone per questo, ma non preoccuparti, la rivista Ridestore ha messo insieme un elenco completo di tutto il miglior slang dello snowboard.

termini-snowboard-2

Se ti sei mai fermato in una coda della seggiovia o in un bar après e non avevi idea di cosa stessero parlando le persone intorno a te, allora questo post è stato creato apposta per te. Come con qualsiasi sport o cultura, c'è una certa quantità di slang e terminologia associata allo snowboard che, a quelli esterni, può sembrare sconcertante. Ma non preoccuparti più, abbiamo messo insieme un glossario completo in modo che tu possa distinguere i tuoi "rad" dai tuoi "gnarlys" e la tua neve fresca dai tuoi park rats.

Ad ogni modo, che tu sappia tenere il passo con lo slang o meno, assicurati di essere vestito per impressionare in montagna e dai un'occhiata alla nostra collezione di giacche snowboard e pantaloni snowboard. Almeno sembrerai figo, anche se non parlerai in modo figo!

Freeride Slang

freeride slang

Backcountry = Fuoripista: terreno al di fuori dei confini di un resort che non è tracciato, non pattugliato e pronto per essere esplorato. Ricorda però che il fuoripista, o backcountry, può essere pericoloso, quindi ci sono solo esperti là fuori!

Freerider - uno snowboarder o uno sciatore che preferisce andare fuori pista. Fuggono dal resort per trovare neve fresca, pace, tranquillità e avventura. 

First tracks =Prime tracce - creare le prime tracce su un campo di neve fresca la mattina dopo una grande nevicata. Il Santo Graal per i confini fuori pista, è raggiungibile solo impostando la sveglia, bevendo un caffè e arrivando in cima alla coda delle seggiovie. 

Line = Linea/traccia - il percorso proposto di discesa dalla montagna. Solitamente, un termine usato nel freeride in cui la scelta di una linea sicura è fondamentale per evitare cose come crepacci o terreni pericolosi. 

Powder/Pow/ Pow Pow - neve fresca, incontaminata e soffice. Che è tutto ciò che vale per gli snowboarder.

Powder day - il giorno dopo una grande nevicata in cui tutti si precipitano a salire in montagna e godersela. Potresti sentire la frase "Non ci sono amici nel giorno della neve fresca" usata dagli snowboarder più appassionati: questa è roba seria!

Powder Hound - un boarder che vive per trovare la neve più fresca e nuove linee.

Tracked out = Tracciato - un pezzo di terreno fuori pista che è stato percorso al punto che non c'è neve fresca da sfruttare. Succede spesso se non ti sei alzato abbastanza presto in una giornata di neve fresca. 

Whiteout: neve così pesante o cattiva visibilità che è difficile o troppo pericoloso scendere dalla montagna.

Slang dello Snowpark

park slang

Bail - cadere, a volte in modo spettacolare o mentre si tenta un trucco o una linea difficile.

Freestyle - originariamente coniato dagli snowboarder negli anni '60. Il freestyle si riferisce a uno stile di snowboard meno rigido che si concentra sull'esecuzione di acrobazie e salti e sull'essere creativi sulla tavola.

Jib o Jibbing - un termine freestyle per saltare, scivolare o salti col pop. Praticamente facendo piccoli trucchi divertenti. Può essere usato come verbo, sostantivo o aggettivo, ad es. 'Quella corsa era così jibby!' 

Hit or hitting  = Hit o colpire: affrontare una linea, una pista, un elemento, un salto o un binario.

Kicker - un salto naturale o artificiale. 

Park rat - qualcuno che trascorre l'intera giornata a fare giri nello snowpark cercando di perfezionare salti e trick. Spesso identificabili dalle loro felpe oversize e dai pantaloni da sci. 

Stomp - buon atterraggio di un salto o un trick o discesa su una pista o una linea con facilità.

Slang delle Piste

piste slang

Bombing - sfrecciare lungo una pista in modo fuori controllo o spericolato. Tieni d'occhio questi ragazzi mentre ti passano accanto. 

Bluebird - condizioni meteorologiche da sogno per lo snowboard. Visibilità perfetta, non una nuvola in cielo e la possibilità di lavorare sulla tua tintarella.

Chatter: la vibrazione di uno snowboard o degli sci quando si muovono ad alta velocità. Le vibrazioni possono essere peggiori con una tavola più morbida e riducono il contatto tra questa e la neve, il che può rendere più difficile mantenere il controllo.

Corduroy - si riferisce alla neve che è stata appena battuta, creando creste che danno l'effetto del tessuto a coste. Un sogno su cui sciare e che vale la pena alzarsi per le prime seggiovie da prendere prima che si rovini.

Cruising = Crociera: rilassati sulla tua tavola affrontando pendii meno difficili o non sciando così duramente. Potenzialmente dopo una notte brava o in caso di maltempo. 

Dump - una forte caduta di neve, spesso durante la notte, che crea le condizioni perfette per andare in snowboard la mattina successiva. 

Faceplant - una caduta con la faccia che colpisce la neve (vedi anche - 'bail')

Moguls - grumi di neve dura e compatta che si formano su piste ripide che non vengono battute spesso a causa dei rider di carving che scavano curve nella neve. O un grande divertimento o un incubo, a seconda del tuo livello di abilità. 

Shredding - andatura dura o aggressiva, ad es. "Andiamo e distruggiamo quella linea".

Wipeout - ancora un'altra parola per le cadute dalla tavola. 

Yard sale - caduta così drammatica da perdere l'attrezzatura nella discesa. Se prendi un bordo, cadi e perdi gli occhiali nella caduta, è come se fosse una vendita al mercato in piazza.

Slang dell’Après/Resort

resort slang

Gaper - qualcuno che non conosce la montagna e gli sport invernali. Di solito è facile da identificare per aver commesso uno dei tanti errori di stile di questo sport, portare la tavola o gli sci in modo errato, sbattere le mani mentre si sale o si scende da una seggiovia, ecc. L'elenco potrebbe continuare. Conosciuto anche come Jerry a seconda del paese in cui ti trovi. I resort organizzano spesso un "Gaper Day" annuale in cui i lavoratori stagionali colgono l'occasione per travestirsi da gaper e affrontare vari giochi alcolici sulla montagna.

Gnarly - un termine della vecchia scuola per qualcosa di fantastico, interessante o potenzialmente pericoloso. Può essere utilizzato sia positivamente che negativamente, ad esempio una linea insidiosa o una lesione terribile. 

GNAR - acronimo di Gaffney's Numerical Assessment of Radness. Un gioco inventato dal compianto Shane McConkey e Robb Gaffney allo Squaw Valley Resort negli Stati Uniti, in cui boarder e sciatori ottengono punti GNAR facendo cose fighe. Anche oggetto di un film sugli sci uscito nel 2011. 

Liftie - lavoratore del resort che gestisce l'impianto di risalita. Persone fantastiche con cui fare amicizia perché spesso hanno una conoscenza interna del resort.

Rad - fantastico, bello e meraviglioso (vedi anche "sick")

Riding - snowboard giù per la collina, dentro o fuori pista e nel park.

Steezy - stile con facilità. Chiunque sia figo senza sforzo - può fare riferimento all'abilità di riding o alla moda.

Ski bum - un stagionale che è abbastanza fortunato/ricco da non dover lavorare durante la stagione. Dando loro tempo illimitato per fare snowboard, bere e dormire.

Sick - ottimo, buono, fantastico (vedi anche 'rad') ad es. 'Sick line bro'.

È strano che non abbiamo ancora ricevuto risposta dall'Oxford English Dictionary della nostra petizione per tutte queste parole. Abbiamo pensato che sarebbe stato bello avere un intero capitolo nel dizionario dedicato allo slang dello snowboard, ma purtroppo le nostre e-mail devono essere finite nella cartella della posta indesiderata. Speriamo che almeno tu, il nostro impavido lettore, trovi questo annuncio interessante che puoi utilizzare nella tua nuova lingua! Buona fortuna là fuori.

Letture correlate: